BUONA LA PRIMA PER IL SANTA LUCIA BASKET

“Belli carichi e pieni di passione”

PRIMA GIORNATA DEI CAMPIONATI A E B 

09/11/2019-10/11/2019

Sintesi di un week end vincente!

Risultato serie A :

G.D.S. PORTO TORRES VS SANTA LUCIA BASKET ROMA 69-72

Una trasferta difficile in quel di Porto Torres, una partita fatta di continui capovolgimenti sul parquet, i ragazzi del Santa Lucia sono stati grandi professionisti e non sono quasi mai andati sotto il risultato, raggiungendo a tratti anche il massimo vantaggio di +8. Da segnalare la meravigliosa prestazione del Play/Guardia Martin Edwards che con i suoi 32 punti è stato Top scorer della settimana in Serie A. Ottime prestazioni anche del capitano Matteo Cavagnini sempre decisivo nei momenti importanti e del giovanissimo Chakir Salim che alla sua prima esperienza con la prima squadra non ha affatto sfigurato. Siamo lieti di esser riusciti a portare a casa una vittoria importante e speriamo che ciò sia stato solo uno dei primi mattoncini ad essere stato messo, per una stagione che possa dare grande soddisfazioni e gioie ai meravigliosi ragazzi del Santa Lucia Basket!

pastedGraphic.png

Risultato serie B:

ASD FLY SPORT MOLISE VS SANTA LUCIA BASKET ROMA 37-40

Se la nostra squadra A ha ben figurato, la squadra B guidata dal capitano Francesco Comandè certo non è stata di meno, anzi sono riusciti a spuntarla dando tutte quello che avevano anche loro nella ostica trasferta in Molise a Termoli, una partita lottata punto a punto nella quale i giovani atleti del Santa Lucia si sono fatti valere nei momenti conclusivi del match ed hanno strappato con voglia e passione una vittoria cruciale per il corso della stagione. E’ importantissimo considerare e fare un plauso alla filosofia della società nel puntare sui dei giovanissimi, difatti proprio a Termoli il team messo sul parquet aveva un’età media di soli 21.4 anni e sono stati ben 2 i minorenni, Alessandro Sbuelz di soli 15 anni e Mattia Trivilino di 16 anni,  che hanno preso parte alla partita e contribuito alla splendida vittoria, sembrano esserci grosse speranze per questi ragazzi che con la loro passione per il Basket in Carrozzina riescono a superare degli ostacoli che la vita, forse un pò troppo dura, gli ha parato davanti, stanno dimostrando di essere dei veri guerrieri e di questo la società si dice ben fiera. 

“Il nostro capitano Matteo Cavagnini nel suo solito riscaldamento pre-partita insieme al giovane Chakir Salim.”                                                       

Articolo di Serafino Bueti.

Per rimanere a contatto con la nostra società, seguiteci su Instagram | Facebook