L’ultima partita – Grazie Dottor Amadio!

L’ultima partita – Grazie Dottor Amadio!

Roma, 19/03/2017 – Un sabato emozionante, pieno di significato, ma non soltanto per il risultato del campo che sì, sicuramente aiuta. Terminare il campionato a 14 punti può essere considerato un piccolo miracolo sportivo, ma non è neanche questo il motivo dell’emozione di ieri. Ieri infatti tutta la famiglia del Santa Lucia Basket ha voluto ricordare il Dottor Amadio, osservando un minuto di silenzio prima dell’inizio della gara e indossando delle magliette commemorative.

Il nostro inviato a bordocampo, Roberto Reali, ci racconta l’ultima fatica dei ragazzi di coach Fabio Castellucci che in quest’ultima partita hanno giocato contro Padova. La settimana per i gialloblu è stata abbastanza pesante a causa della perdita prematura dello storico presidente Luigi Amadio, scomparso prematuramente domenica.

Le scelte di coach Fabio Castelucci sono le solite, Stupenengo play, Beltrame guardia, Fares ala piccola e Pennino e capitan Cavagnini sotto le planche. Per il Padova Millenium Basket Silvana Vettorello manda in campo Bargo, Scantaburlo, Sargent, Nortje e De Bernadis.

Nei primi tre minuti le squadre sono molto contratte e non trovano punti, il primo canestro lo firma De Bernardis al’3’ del primo quarto, la partita continua punto a punto. Al 9’ i padroni si impongono grazie ai canestri di Fares, Cavagnini e Pennino, che chiudono il primo quarto sul 16-9 per i gialloblu.

Nel secondo quarto il Santa Lucia vola grazie ad un arcigna difesa che concede solo dieci punti alla squadra veneta. Nella seconda parte del periodo i ragazzi di Fabio Castellucci trovano la via del canestro con molta facilità e dilagano, grazie ai canestri di Cavagnini, Stupenengo e Beltrame, approdando all’intervallo lungo con il risultato di 36-19.

Durante l’intervallo lungo il presidente/giocatore Giulio Mohamed Sanna Ali ha donato alla sorella del dottor Amadio, Adriana, una speciale maglietta commemorativa, ringraziando colui che gli ha insegnato a “rialzarsi anche senza le gambe”.

Nel terzo quarto Padova, nonostante ottenga un buon risultato parziale (15 – 17), non riesce a ricucire lo strappo: 51 – 36.

Nell’ultimo quarto il Santa Lucia Basket cerca di controllare la partita ma al 38′ gli ospiti arrivano ad un insperato  -7 (60-53), fino a quando un canestro del presidente/giocatore Sanna riporta i gialloblu sul doppio vantaggio, a un minuto dalla fine. Un attimo prima della sirena finale, Fares chiude la partita sul 64-54.

I gialloblu chiudono il campionato al quinto posto, un ottimo risultato considerando che a maggio non era nemmeno certo se il Santa Lucia Basket avrebbe continuato a esistere.

SANTA LUCIA BASKET– MILLENIUM BASKET PADOVA 64-54 (16-9; 36-19; 51-36; 64-54)

Qui trovate il video: Giulio Sanna ringrazia Adriana Amadio.